scultura la Prellie 

 
 
Un settore vivo, quello dell’artigianato tipico locale. Numerosi sono gli artisti sparsi sul territorio che operano all’interno di piccoli laboratori strettamente connessi alle residenze.

Entrare in uno di questi laboratori, è come iniziare una grande avventura nella tradizione, luoghi questi in cui le atmosfere alpine e la cordialità della sua gente sono elementi tangibili, che ciascuno di Voi potrà cogliere.

Il legno: materiale povero ma nobile allo stesso tempo viene interpretato dai nostri artisti, che con grande maestria e inventiva creano delle vere e proprie opere d’arte, in cui spesso vengono visualizzate scene e personaggi della vita quotidiana alpina, nelle loro innumerevoli sfacettature.

Sculture, intagli, bassorilevi, attrezzi agricoli , per la casa e mobili sono tra i vari prodotti che possiamo avere la fortuna di ammirare.

Il ferro: materiale da sempre utilizzato per gli attrezzi e per gli utensili e che nelle mani dell’artigiano diventa “metallo nobile”,capace di trasferire all’osservatore emozioni intense.

Composizioni floreali: una disciplina tradizionale, che solo negli ultimi anni è stata ripresa da parte di alcuni artisti, che sfruttano il materiale floreale che la nostra natura generosa è in grado di offrirci. Fiori, arbusti e foglie, che opportunamente seccati, permettono di realizzare composizioni piacevoli che spesso e volentieri adornano l’interno delle nostre case e/o gli accessi esterni.

Oggetti per la casa: oltre alle arti più tradizionali, non di rado è possibile ammirare la bravura di alcuni che si dilettano nella realizzazione di elementi e complementi di arredo per la casa, tipici della tradizione alpina, utilizzando materiali nobili, quali cotone, canapa, carta.

Elenco degli artigiani di Doues:
Ansermin Lucia
Bredy Sandro
Cerise Katia
Cerise Paolo
Cerise Ubaldo
Chenal Enrico
Diemoz Guido
Gerbaz Tiziana
Riane Maria
Riane Paolo
Savoie Moreno




Torna al menù di accesso rapido